Ingredienti:

  • 200 gr di farina,
  • 200 gr di cioccolato extra fondente,
  • 50 gr di cacao amaro,
  • 100 gr di zucchero
  • 4 cucchiai di olio di semi,
  • 1 bustina di vanillina,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • un bicchiere e mezzo di latte di soia

Per la farcitura:

  • 200 g di cioccolato fondente,
  • 2 bicchieri di panna vegetale montata

Preparazione:

  1. Preriscalda il forno a 180 gradi
  2. Sciogli a bagnomaria (o nell’apposito pentolino con il doppio fondo) 200 g di cioccolato e – una volta diventato bello liquido – uniscilo alla farina setacciata – e mescola con una frusta, aggiungendo di tanto in tanto un po’ di latte di soia per amalgamare meglio
  3. Aggiungi lo zucchero, il cacao amaro, l’olio e la vanillina. Mescola il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo
  4. Aggiungete il lievito e mescola ancora per distribuirlo uniformemente nell’impasto; poi versate tutto in una teglia imburrata e inforna per 40-45 minuti, o fino a quando il dolce non sarà bello asciutto dentro
  5. Fai la prova dello stecchino: quando pensi che sia cotto, infila uno stuzzicadenti al centro della teglia, se risulta asciutto il dolce è fatto, se viene su un po’ di crema o della pasta umida, vuol dire che necessita di qualche altro minuto di cottura
  6. Una volta cotto, lascialo freddare, poi taglialo a metà orizzontalmente e farciscilo con 200 g di cioccolata fondente sciolta unita a due bicchieri di panna montata
  7. Se hai altra cioccolata da riutilizzare, puoi scioglierla e colarla sulla superficie, facendo una sorta di glassa