Oggi 5 febbraio 2019 è la sesta giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare.
Noi di Natura Nuova sosteniamo la prevenzione dello spreco alimentare e supportiamo la campagna Spreco Zero istituita dal Ministero dell’Ambiente.

Prende il via oggi 5 febbraio la Giornata nazionale di Prevenzione dello Spreco. Istituita dal Ministero dell’Ambiente con la campagna Spreco Zero e l’Università di Bologna – Distal attraverso il progetto 60SeiZERO, la giornata è giunta alla sua sesta edizione. Natura Nuova, l’azienda di Bagnacavallo (RA) che da oltre 25 anni si occupa della produzione di polpe e frullati di frutta, sarà tra i principali partner dell’iniziativa.

La ragione di questo sostegno è da ricercare nelle origini di Natura Nuova: l’idea imprenditoriale fu (ed è rimasta) quella di trasformare la frutta fresca che il mercato, in modo particolare quello della GDO, rifiuta per una piccola imprecisione estetica. Natura Nuova nasce infatti con l’obiettivo di valorizzare la frutta di produzione locale, con una filiera di qualità garantita da un Consorzio nato nel 2007, e di creare quindi un prodotto naturale, pronto al consumo e lavorato con una tecnologia innovativa.

In occasione del convegno “Coltivare le buone pratiche”, che si è tenuto ieri 4 febbraio alla Iran Room della sede FAO di Roma, è intervenuto il presidente di Natura Nuova Gabriele Longanesi che, moderato da Massimo Cirri di Radio2 Rai Caterpillar, ha potuto illustrare come l’azienda da lui fondata sia riuscita e riesca a dare “Nuova vita alla frutta”. Guarda il video.

Ufficio stampa
Ezio Zigliani
ezio@eziozigliani.com