Quando la famiglia si allarga, spesso non si trova più il tempo di fare nulla: improvvisamente le giornate sembrano diventare cortissime e generalmente il primo tempo a cui si rinuncia è quello che prima veniva dedicato all’attività fisica.

È vero: magari non riusciremo più a dedicarci con rigore al nostro sport preferito, ma il movimento è importante per tutti. Genitori e figli, corpo e mente. Quindi, perché non trovare il modo di praticare attività fisica tutti insieme?

La bicicletta può essere un ottimo inizio.
Soprattutto, non lo è solo in occasione della classica pedalata domenicale. Invece che utilizzare la macchina, accompagniamo i nostri figli a scuola in bicicletta e poi andiamo al lavoro (distanze permettendo). Allo stesso modo possiamo fare per portarli a lezione di musica, di danza, alla festa di compleanno dell’amichetto. Una pedalata in bicicletta, anche se breve, giova sicuramente di più che non farla affatto!
Anche la piscina è un ottimo espediente per praticare attività fisica tutti insieme.
Per esempio, se iscriviamo nostro figlio ad un corso di nuoto, possiamo andare con lui e sfruttare quel momento per fare qualche vasca prima, per divertirci in acqua tutti insieme poi. Il corso di nuoto non è però strettamente necessario. In acqua è facile divertirsi e qualsiasi movimento stimola i nostri muscoli, anche senza bisogno di fare 50 vasche. Ma chissà, magari nostro figlio ha le doti per diventare il nuovo Filippo Magnini!

Che dire di una bella passeggiata?
Detta così può sembrare un’attività noiosa… ma basta trovare gli espedienti giusti. Sicuramente cogliere la maestosità di un panorama montano o l’immensità del mare coi piedi ammollo nel bagnasciuga è cosa da adulti. Perché non fare una gara a chi riconosce o trova prima qualche animaletto locale? Sono poi sempre più numerosi i percorsi attrezzati con corde, spalliere, travi in legno, con giochi di equilibrio ed esercizi accessibili a tutti: chissà chi vince, mamma e papà o figli? Se poi abbiamo un amico a 4 zampe ce ne sarà infinitamente grato!

Chi non ha mai praticato il pattinaggio su ghiaccio da piccolo?
A volte fa bene anche agli adulti ritornare bambini. I nostri figli impareranno a coordinarsi meglio e a prendere confidenza con la sensazione dello scivolamento, noi invece torneremo per un attimo con la mente alla spensieratezza del passato, che ogni tanto diciamolo: fa bene! Senza contare che con un monopattino o coi pattini a rotelle, il pattinaggio è uno sport che si può praticare tranquillamente sia d’estate che d’inverno.

Infine, la neve.
Le discipline sciistiche sono davvero tante: sci alpino, sci di fondo, snowboard, sci alpinismo. È vero che si tratta di attività sportive a cui bisogna dedicare del tempo per praticarle in sicurezza e dunque potersi divertire. Ma sulla neve si può fare anche un’altra cosa: slittare! Non potete immaginare quante calorie si possono bruciare tornando in cima alla pista, magari coi bimbi seduti sulla slitta. E la discesa è puro divertimento!

Restiamo in forma tutti insieme: fa bene, è facile e ci si diverte un sacco!